Carattere: piccolo | medio | grande
RIVISTA INTERNAZIONALE di EDAFORUM
ANNO 8/ N. 19 - Febbraio 2012 - Identità e ruoli di genere, orientamenti sessuali e lifelong learning
ISSN: 2279-9001
 

 

Lettera all'editore: modelli dell'identità sessuale: tra natura e cultura

di Stefano Federici e Fabio Meloni

Scopo di questo intervento è quello di contribuire al dibattito sul costrutto di identità sessuale, evidenziando l’esistenza di più di un modello dell’identità sessuale e, dunque, di differenti spiegazioni non solo e non tanto sulla formazione dell’identità sessuale stessa ma, più in generale, sulle dinamiche e sullo sviluppo della più ampia dimensione della sessualità umana.

 

segue [segue]

 

 

Omosessualità e HIV/AIDS in Cina: esibire per educare

di Martina Bristot

Nella Cina contemporanea l’atteggiamento del governo nei confronti della popolazione omosessuale appare contraddittorio. Le autorità scoraggiano l’accettazione dell’omosessualità, ma finanziano attività di educazione alla salute destinate alla popolazione omosessuale.

 

segue [segue]

 

 

I luoghi e non luoghi formativi della costruzione dell'identità negli adolescenti omosessuali: riflessioni pedagogiche.

di Stefano Maltese

Adolescenza e omosessualità sembrano i due termini all’interno dei quali si può sviluppare un doppio processo di esclusione: da un lato l’adolescenza interpretata solo come transito, un non ancora, e dall’altro l’omosessualità considerata, quasi sempre, solo una deviazione transitoria durante l’adolescenza rispetto al normale e socialmente imposto sviluppo eterosessuale, privandola così del pieno riconoscimento di un’identità possibile.

 

segue [segue]

 

 

Percezioni e conoscenze circa l'identità sessuale e l'omosessualità in tre continenti: interviste comparatete

di Federico Batini e Irene Fucile

L'identità sessuale di ogni soggetto si sviluppa attraverso una complessa interazione tra caratteristiche biologiche, anatomo-fisiologiche, intrapsichiche, interazionali, sociali e culturali.

 

segue [segue]

 

 

 

EditorialeEDITORIALE

di Federico Batini

In questo numero abbiamo voluto sollecitare il confronto sul tema dell'identità e dei ruoli di genere e sull'orientamento sessuale, tematiche davvero cruciali in questo nostro tempo di nuove e vecchie omofobie e discriminazioni di genere. Il lifelong learning non ha offerto, ad oggi, molti spazi di confronto su queste tematiche trattate...


segue [segue]

 

 

Bentornata Lifelong Lifewide Learning: la nuova LLL

di Marco da Vela

Cari Lettori, Cari Collaboratori, Cari soci di EdaForum, riprendiamo con questo numero, la pubblicazione della rivista dopo un anno di interruzione. Inutile sottolineare che si è trattato, per il nostro paese e per tutti noi di un anno molto difficile.


Editorialesegue [segue]

 

Donne e capacità umane: uno sguardo pedagogico sulle teorie di Martha Nussbaum

di Daniela Dato

In un’epoca di crisi e di trasformazioni una delle emergenze formative rimane quella della promozione dell’emancipazione e dell’inclusione sociale di tutti i cittadini. In particolare uno sguardo attento merito ancora il tema-problema dell’emancipazione delle donne e parallelamente del ruolo che la formazione può giocare.

 

segue [segue]

 

BUONE PRATICHE

Un progetto DI INTERVENTO mirato alle tematiche di genere nella
scuola secondaria di primo grado (I PARTE)

di Paolo Antonelli, Davide Dèttore, Ilaria Pazzaglia, Jiska Ristori,
Barbara Santoni

Gli stereotipi di genere fanno parte di un sistema di credenze e concezioni inerenti l'identità maschile e femminile in relazione a caratteristiche di personalità, tratti comportamentali e abitudini che si ritiene siano adeguate e riferibili rispettivamente al maschile e al femminile (Taurino, 2005).

 

segue [segue]

 

Le persone LGBT e il mondo del lavoro: esperienze di formazione
con le pubbliche amministrazioni e i sindacati

di Margherita Graglia

l contesto lavorativo è di fondamentale importanza sia per la lotta contro le discriminazioni che per l’acquisizione dei diritti di cittadinanza e il rispetto delle individualità di ciascuno. Le probabilità di subire vessazioni, molestie o mobbing, è infatti più alta per coloro che appartengono a gruppi già pesantemente discriminati.

 

segue [segue]

 

Stonelwall (England and Scotland)

a cura di Beatrice da Vela e Margaret Greenan

Riceviamo e pubblichiamo, la schede sull’attività dell’associazione Stonewall e la presentazione di un progetto di contrasto al bullismo omofobico realizzato in USA dalla rete GLSEN.

 

segue [segue]

 

EDA NELLE REGIONI

PUGLIA

CAMPANIA

TRENTINO

TOSCANA

 

EMILIA ROMAGNA

LAZIO

 

RECENSIONI

 

ALTRI ARTICOLI

 

DOCUMENTI

 

SITOGRAFIA

a cura di Giovanna del Gobbo e Barbara Emil

 

I NUMERI DELLA RIVISTA

n. 1 - Educazione degli Adulti - Lo stato dell'arte

n. 2 - Eda e DIRITTI

n. 3 - Eda e GLOBALIZZAZIONE

n. 4 - Politiche per l'educazione degli adulti: proposte

n. 5 - Eda ed (IM)MOBILITA'

n. 6 - Orientamento ed educazione degli adulti

n. 7 - Eda e nuovi alfabetismi

n. 8 - Eda e pari opportunità per tutti

n. 9 - Paulo Freire e Don Milani: due maestri per l'educazione degli adulti

n. 10 - Eda e pari opportunità per tutti

n. 11 - Educazione degli adulti: a che punto siamo?

n. 12 - Eda e Metodologie didattiche innovative

n. 13 - Uno sguardo all’Europa: verso un'educazione degli adulti comparata

n. 14 - EdA: creatività e innovazione

n. 15 - Intercultura, nuove povertà , giustizia e ingiustizia sociale.

n. 16 - Le professioni dell'Eda.

n. 17-18 - Tra sviluppo umano e sviluppo locale: ridefinire i significati - I soggetti al centro dei processi.

 

 

 

s

Edaforum

LLL - Focus on Lifelong Lifewide Learning
Rivista registrata presso il Tribunale di Firenze n. 5414 del 01 marzo 2005
Editore: EdaForum www.edaforum.it
sede legale: Antico Spedale del Bigallo, Via Bigallo e Apparita n. 14, 50012 Bagno a Ripoli
sede amministrativa: località Le Corti Aiaccia 42, 50067 Rignano sull'Arno (FI)
telefono: +39 366 5328966
indirizzo email: forumeda@edaforum.it