Carattere: piccolo | medio | grande
RIVISTA INTERNAZIONALE di EDAFORUM
ANNO I / N. 2 - 1 giugno 2005 - EDA e DIRITTI
 
 

Centralità del soggetto: diritto di cittadinanza

Aureliana Alberici

È indubbio che negli ultimi vent'anni si è assistito a numerose trasformazioni che, per loro intensità, velocità e capacità pervasiva hanno portato il mondo contemporaneo a configurarsi sempre più come società-mondo. Attraverso l'integrazione di un sistema complesso di interdipendenze, grazie allo sviluppo delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni, si è entrati in quella che si è definita l'era della complessità, dei cambiamenti

segue [segue]


 

L’anno europeo della cittadinanza attraverso l’istruzione

Valerio Pensabene

Nelle intenzioni del Consiglio d'Europa questo Anno Europeo non deve essere vissuto come una semplice “campagna” che si concluderà con la fine del 2005 perché il suo programma, sintetizzato nello slogan “ Imparare e vivere la democrazia ”, ci rimanda ad un tema cruciale del nostro tempo: l'educazione, sia formale che non formale, in una prospettiva di lifelong lifewide learning , sta alla base dello sviluppo della cittadinanza attiva e della promozione della cultura democratica e, a questo proposito, è bene ricordare che l'Educazione alla Cittadinanza Democratica e l'Educazione ai Diritti Umani (EDC/HRE) sono area prioritaria per il Consiglio d'Europa sin dal 1997
segue [segue]

 

Società conoscitiva e democrazia: l’apprendimento durante il corso della vita come diritto di cittadinanza per tutti.

Daniela Pietripaoli

Siamo testimoni di un cambiamento che si può definire ‘epocale', indotto dai processi di innovazione e di globalizzazione, che sta rapidamente cambiando cultura e valori della società, assetti istituzionali e sociali, modelli produttivi e caratteristiche del mercato del lavoro, il diritto alla formazione per tutta la vita diviene una condizione fondamentale per lo sviluppo civile ed economico e per la stessa qualità della democrazia.
segue [segue]

 

Diritto all'istruzione e qualità dell'offerta formativa

Fausta Sabatano

Il diritto all'istruzione, sancito dalla Dichiarazione universale dei diritti umani e reso giuridicamente vincolante nel “Patto sui diritti economici, sociali e culturali”, è uno dei più importanti strumenti di empowerment sociale ed economico, dal momento che la conoscenza, l'esperienza, le competenze specialistiche e trasversali costituiscono, nell'attuale società, conditio sine qua non per la realizzazione di una piena partecipazione ai processi culturali e produttivi.

 

segue [segue]

 

 

 

 

EditorialeEDITORIALE

Dentro i diritti

 

La nostra Rivista approda, felicemente e puntualmente, al porto di un secondo numero e sceglie, come già annunciato, un tema di inquietante attualità: i diritti.

Viviamo in un tempo nel quale vediamo compresenti, rispetto a questo tema, tendenze opposte.

Da una parte l'affermazione e la sanzione di alcuni diritti fondamentali, anche in paesi che li hanno, per un lungo periodo, ignorati, dall'altra parte la retrocessione anche di diritti basilari persino nelle democrazie di più lungo corso...


Editorialesegue [segue]


Ripensare Politiche e Pratiche di Educazione: Un Case Study Scozzese

Kathy Maclachlan (Univ.di Glasgow)
Allison Craig, Alan Milson,Dr. Judith Youngson (Consiglio del North Ayrshire)

Dopo più di un quarto di secolo di negligenza nel settore dell'educazione degli adulti e lifelong learning nel Regno Unito; dopo anni in cui siamo stati un servizio marginalizzato in un settore marginale, l'educazione degli adulti sta iniziando a ricevere l'attenzione che ha sempre meritato, ma mai ottenuto. I governi europei stanno formando, implementando e finanziando, ad un livello più o meno alto, politiche di educazione linguistica e matematica degli adulti, nel tentativo di affrontare quello che è percepito come un problema presso la popolazione adulta
segue [segue]

L’idea dell’educazione permanente e la sua espressione internazionale a partire dagli anni ‘60

Jean-claud FORQUIN

L'idea dell'estensione dell'educazione al tutto il corso della vita delle persone ha dato luogo,in diversi paesi e in seno a organismi internazionali, a una abbondante letteratura a partire dagli anni '60. Concettualmente, l'educazione permanente si definisce come un'educazione estesa a tutta la durata della vita, che interessa tutte le dimensioni della vita e che integra in un dispositivo coerente i diversi possibili modi del processo educativo:iniziale e continuo, formale e informale, scolare e non scolare.
segue [segue]


Da diritto all'istruzione a diritto al lifelong learning. Una riflessione.

Giovanna Del Gobbo

Qual è o dovrebbe essere oggi il rapporto tra lifelong learning e diritti? Se appare ormai riconosciuto un diritto all'educazione, in una concezione sicuramente ormai più aperta rispetto al diritto all'istruzione sancito dalla Dichiarazione Universale dei Diritti, occorre forse soffermarsi sulle possibilità e sul significato che assume oggi garantire un diritto all'apprendimento, occorre cambiare prospettiva e interpretare il ruolo dell'agire educativo come finalizzato a promuovere e sostenere processi di sviluppo.
segue [segue]



DIRITTI, AMBIENTE, CAPABILITIES

Walter Rinaldi

Educazione degli adulti e educazione ambientale sono oggi sempre di più espressioni di un legame che va seguito in molti aspetti, a livello di riflessione e di pratiche. Entrambe vengono infatti sottoposte a tensioni che non cessano di farne ripensare e ampliare i significati, con reciproci rinvii l'una all'altra: nuova concezione dell'educazione e della formazione con l'affermazione del diritto all'apprendimento per tutti e a tutte le età della vita, nuova concezione dei diritti di cittadinanza nella società della conoscenza, nuova concezione delle capacità come capabilities
segue [segue]

 

 

LOMBARDIA

 

L'EdA a Cremona, un'esperienza pilota di sistema integrato

Daniela Polenghi

Nel panorama lombardo dell'Educazione degli Adulti il progetto Apprendere a Cremona , promosso dal Comune di Cremona e da una serie di partner locali tra il 2001 e il 2004, è stato da molti individuato come un'esperienza pilota – per la metodologia adottata e gli strumenti realizzati - rispetto alle prospettive di sviluppo del sistema locale e regionale e delle politiche educative in senso lato.

segue [segue]

 

 

I detenuti hanno ancora diritto ...

Filippo Frigeni

Potrebbe sembrare un paradosso parlare dei diritti dei detenuti in un momento pieno di difficoltà di ordine economico sociale che mette a dura prova l'esercizio dei diritti per le persone che non hanno infranto la legge. Eppure si misura il grado di civiltà di una società non solo per come amministra la giustizia, ma soprattutto per il significato che dà alla pene e per come dà esecuzione ad esse.

segue [segue]

 

 

ARTICOLI


RECENSIONI

 

 

BUONE PRATICHE


TESI A CONFRONTO

 

    La rubrica “tesi a confronto” nasce con il fine di contribuire ad accrescere la qualità della rivista ed allargare la partecipazione alla riflessione sulle esperienze del lifelong learning.

    Gli obiettivi della rubrica sono duplici: da una parte si propone come un luogo di confronto, di scambio, uno stimolo alla ricerca, uno spazio per diffondere studi e tesi di Laurea; dall’altra vuole essere un’occasione per rendere “visibili” le esperienze e le iniziative educative proposte dalle Cattedre di Educazione degli Adulti, e proprio per questo si apre a contributi di attività provenienti dal mondo accademico.

    In questo numero il contributo ci viene dall’Università degli Studi Roma Tre (Facoltà di Scienze della Formazione) che propone una tesi di Laurea su “Un Circolo Didattico a colori.Educazione e formazione interculturale nella Learning Society”.


  • Un Circolo Didattico a colori. Educazione e formazione interculturale nella Learning Society
    di Daniela Bersani

DOCUMENTI

 

RECENSIONI WEB SULL'EdA

 

 

Traduzioni a cura di:
Valentina Gurrieri
Sofia Mazzoni

 

 

 

I NUMERI DELLA RIVISTA

n. 1 - Educazione degli Adulti - Lo stato dell'arte
n. 2 - Eda e DIRITTI
n. 3 - Eda e GLOBALIZZAZIONE
n. 4 - Politiche per l'educazione degli adulti: proposte

 

 

 

 

 

s

LLL - Focus on Lifelong Lifewide Learning

Rivista registrata presso il Tribunale di Firenze n. 5414 del 01 marzo 2005
Redazione: c/o Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università degli Studi
Via del Parione 11/B - 50123 Firenze
Fax 055.2382098

Editore: EdaForum www.edaforum.it - info@edaforum.it
Provider: Kronide Srl www.kronide.it