Carattere: piccolo | medio | grande
RIVISTA INTERNAZIONALE di EDAFORUM
Rivista di Classe A 11/D1 - 11/D2
ANNO 9/ N. 24 - Novembre 2014 - L'Italia verso l'apprendimento longlife/longwide?
ISSN: 2279-9001
 

 

Nota di Presentazione.

Di Di Federico Batini e Giovanna Del Gobbo

Questo numero di LLL, vista la rilevanza  socio-politica del tema trattato e la sua multidimensionalità, si caratterizza per la presenza di contributi significativi di stakeholder che, a vario titolo, sono coinvolti nel dibattito che la Legge 92/2012 ha aperto.

 

segue [segue]

 

 

Buone pratiche, ma soprattutto nuove pratiche.

Di Vittoria Gallina

L’articolo 4 della legge n.92 del 2012 “Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita” stabilisce che

« l'apprendimento permanente deve diventare una realtà per tutti per realizzare e valorizzare tutte le proprie potenzialità attraverso il miglioramento dei sistemi di istruzione e formazione».

 

segue [segue]

 

Articolo ad Invito

 

LE RETI TERRITORIALI PER L’APPRENDIMENTO PERMANENTE TRA LUCI ED OMBRE

Di Fiorella Farinelli

Non si fa in tempo a rallegrarsi di qualche passo avanti, che capita di dover prendere atto che ancora non ci siamo. E’ successo ancora una volta,negli ultimi tempi, a proposito del molto atteso avvio di quello che gli esperti chiamano “sistema per l’apprendimento permanente”.

 

segue [segue]

 

 

Articolo ad Invito

 

IL NUOVO SISTEMA DI ISTRUZIONE DEGLI ADULTI

Di Emilio Porcaro

Con l’espressione Istruzione degli Adulti indichiamo sia tutte quelle attività di apprendimento formale finalizzate al conseguimento di un titolo di studio e realizzate dalle istituzioni scolastiche a ciò deputate, sia l’insieme di teorie, approcci, metodologie, politiche scolastiche e modelli organizzativi pensate per gli adulti e riferibili al sistema educativo di istruzione e formazione

 

segue [segue]

 

 

TWO DECADES OF SLOVENIAN ADULT EDUCATIONAL EXPERIENCE.

Di Nevenka Bogataj

Slovenia, with a population of 2,060,868, covers 20,526 km2 and borders four EU Member States – Austria, Italy, Hungary and Croatia. Its location at the junction of several ecological systems [...]

 

segue [segue]

 

 

Articolo ad Invito

 

DISPERSIONE SCOLASTICA.

Di Luigi Rossi

Il rapporto OCSE 2014 sottolinea l'aumento, nei paesi sviluppati, dei livelli di istruzione e competenza della popolazione adulta ed evidenzia le crescenti disuguaglianze socioeconomiche determinate dai livelli d'istruzione raggiunti dai singoli soggetti.

 

segue [segue]

 

 

Articolo ad Invito

 

I RISULTATI DEL PROGETTO “IT – IMPLEMENTATION OF THE EUROPEAN
AGENDA FOR ADULT LEARNING”.

Di Luisa Daniele

Fonti nazionali ed internazionali evidenziano alcune costanti in relazione alla qualità delle competenze in Italia: la bassa percentuale di italiani con titoli del ciclo secondario e terziario (58,3% contro una media europea del 75,1%) [...]

 

segue [segue]

 

EditorialeEDITORIALE

di Paolo Sciclone

L’articolo 4 della Legge 92/2012, la successiva Intesa in sede di Conferenza Unificata del 20 dicembre 2012 e l’Accordo approvato, sempre in sede di Conferenza Unificata, il 10 luglio 2014 sono atti basilari per il nostro Paese perché finalmente riconoscono il diritto dei cittadini all’apprendimento permanente.


segue [segue]

Editoriale

 

ACCOMPAGNARE IL RICONOSCIMENTO E L’IDENTIFICAZIONE DEGLI
APPRENDIMENTI LIFELONG E LIFEWIDE: UNA NUOVA FIGURA PROFESSIONALE.

Di Sabrina Maniero, Anna Serbati, Daniela Frison

La riflessione sul lifelong learning ha avuto il suo avvio a partire dagli anni ’70 grazie agli stimoli promossi da organismi sovranazionali quali Consiglio d’Europa, UNESCO e OCSE [...]

 

segue [segue]

 

 

LA VALIDAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI PER L’ACCESSO DEGLI ADULTI ALL’UNIVERSITÀ IN SPAGNA. UNA RICERCA QUALITATIVA.

Di Paolo di Rienzo

La Spagna presenta un sistema educativo di indubbio interesse in ragione degli elementi di modernizzazione, introdotti negli ultimi anni,nel campo delle politiche per l’istruzione e la formazione orientate al lifelong learning; modernizzazione peraltro utile anche [..]

 

segue [segue]

 

 

 

E-PORTFOLIO E VALUTAZIONE DELLA SECONDA COMPETENZA-CHIAVE DELLE
RACCOMANDAZIONI EUROPEE: SISTEMI EDUCATIVI E VALUTATIVI A CONFRONTO.

Di Cristina Potenza

Quando si affronta l’argomento concernente l’e-portfolio, è sempre bene tener presente che questo strumento può rappresentare la soluzione alla necessità di documentare conoscenze, competenze, capacità e qualifiche di ciascun cittadino europeo [...]

 

segue [segue]

 

 

IL SISTEMA SLOVENO DI APPRENDIMENTO PERMANENTE:
UN’ESPERIENZA VENTENNALE.

Di Nevenka Bogataj (Sintesi in Lingua italiana di Giovanna Del
Gobbo)

Il contributo illustra il modello sloveno di apprendimento permanente soffermandosi sul sistema di educazione non formale degli adulti e, in particolare, sul modello dei circoli di studio.

 

segue [segue]

 

 

Articolo ad Invito

 

RICONOSCERE LE COMPETENZE PER VALORIZZARE IL LAVORO.

Di Fabrizio Dacrema

Il ritardo accumulato dal nostro paese nell’affermazione del diritto all’apprendimento permanente e al riconoscimento delle competenze comunque acquisite è pari alle difficoltà della nostra economia a crescere puntando sulla conoscenza, l’innovazione e la qualità del lavoro.

 

segue [segue]

 

 

Articolo ad Invito

 

IL RUOLO DEL TERZO SETTORE NELLE RETI TERRITORIALI PER L’APPRENDIMENTO PERMANENTE.

Di Patrizia Mattioli e Vanessa Pallucchi

L’Accordo in Conferenza Unificata del 10 luglio 2014 “Linee strategiche di intervento in ordine ai servizi per l’apprendimento permanente e all’organizzazione delle reti territoriali” è di grande importanza per le novità dei contenuti [...]

 

segue [segue]

 

Nel Prossimo Numero...

Call For Contribution

  • n. 25     

 

Regole di Pubblicazione

Norme Redazionali

Procedura di Referaggio

 

Ringraziamenti Referee 2012

Ringraziamenti Referee 2013

 

DOWNLOAD GRATUITO

Scarica gratuitamente il libro:

Insegnare per competenze (Loescher editore)
di Federico Batini

 

Insegnare per competenze (Loescher editore) di Federico Batini

 

EDA NELLE REGIONI

PUGLIA

CAMPANIA

TRENTINO

TOSCANA

 

EMILIA ROMAGNA

LAZIO

 

RECENSIONI

I NUMERI DELLA RIVISTA

n. 1 - Educazione degli Adulti - Lo stato dell'arte

n. 2 - Eda e DIRITTI

n. 3 - Eda e GLOBALIZZAZIONE

n. 4 - Politiche per l'educazione degli adulti: proposte

n. 5 - Eda ed (IM)MOBILITA'

n. 6 - Orientamento ed educazione degli adulti

n. 7 - Eda e nuovi alfabetismi

n. 8 - Eda e pari opportunità per tutti

n. 9 - Paulo Freire e Don Milani: due maestri per l'educazione degli adulti

n. 10 - Eda e pari opportunità per tutti

n. 11 - Educazione degli adulti: a che punto siamo?

n. 12 - Eda e Metodologie didattiche innovative

n. 13 - Uno sguardo all’Europa: verso un'educazione degli adulti comparata

n. 14 - EdA: creatività e innovazione

n. 15 - Intercultura, nuove povertà , giustizia e ingiustizia sociale.

n. 16 - Le professioni dell'Eda.

n. 17-18 - Tra sviluppo umano e sviluppo locale: ridefinire i significati - I soggetti al centro dei processi.

n. 19 - Identità e ruoli di genere, orientamenti sessuali e lifelong learning

n. 20 - La lettura durante l'intero arco della vita

n. 21 - Verso la società delle competenze

n. 22 - Disoccupazione, neet, disagio, dispersione e abbandono scolastici.

n. 23 - Per un diritto all'empowerment delle persone e delle comunità.

 

 

 

s

Edaforum

LLL - Focus on Lifelong Lifewide Learning
Rivista registrata presso il Tribunale di Firenze n. 5414 del 01 marzo 2005
Editore: EdaForum www.edaforum.it
sede legale e amministrativa: c/o ISIS Russell-Newton Via F. De André, 6 - 50018 Scandicci (FI)
indirizzo email: rivista@edaforum.it